Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa Franchetti, ecco i migliori 53 (Voce di Mantova 13-06-2010)

Franchetti, ecco i migliori 53 (Voce di Mantova 13-06-2010)

E-mail Stampa PDF
Franchetti, ecco i migliori 53
13-06-2010, Voce di Mantova

Sono 53 gli studenti premiati ieri con le borse di studio della Fondazione Franchetti, una tradizione che si rinnova da più di 100 anni, preziosa per la comunità mantovana che anche quest'anno ha distribuito 100.000 euro a ragazzi particolarmente meritevoli. Ieri la cerimonia di premiazione presso l'Aula Magna della Fondazione Universitaria, alla quale hanno partecipato l'assessore provinciale Ezio Zani,il presidente della Fondazione Fabio Norsa e l'assessore comunale Marco Cavarocchi. Molto significativo il ruolo della fondazione nel territorio mantovano, da tempo infatti il lascito del commendator Franchetti viene devoluto, seguendo le sue volontà, a studenti di talento che non hanno i mezzi economici per proseguire gli studi. Questa la filosofia sempre seguita dalla Fondazione che ha istituito anche borse di studio per 54mila eùro, in collaborazione con lo Iom ed il reparto di oncologia del "Carlo Poma", a favore di giovani che si distinguono nelle discipline scientifiche e mediche. «Le finalità del Franchetti e quelle dell'Università convergono - ha detto Norsa - per questo l'aula magna è un contesto ideale per premiare i ragazzi, seguendo una tradizione consolidata inscindibile dalla cultura mantovana». Complimenti a tutti i ragazzi che hanno ricevuto la borsa di studio anche da parte dell'assessore Cavarocchi che ha sottolineato il valore dell'operato dell'istituto che avvicina i cittadini ai temi dell'istruzione e dell'accesso allo studio: «Il lascito offre un sostegno importantissimo ai giovani, svolge un'attività significativa alla quale il Comune tiene particolarmente». Mentre Zani ha voluto ricordare ai ragazzi l'importanza di seguire sempre le proprie passioni, invitandoli a non rinunciare mai a coltivare i propri sogni, l'unico modo per raggiungere tanti traguardi, come è accaduto per molti scienziati famosi: «Su di voi sono riposte le speranze della comunità, il solo profitto scolastico non è garanzia di successo, è necessario che scegliate seriamente il corso della vostra vita, seguendo i vostri interessi primari». Il presidente Norsa ha infine annunciato che a breve saranno premiati anche due studenti di ingegneria particolarmente meritevoli, scelti anche grazie alla collaborazione dell'Ordine degli Ingegneri, per una somma di 15.000 euro.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.