Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa Dalla Fondazione Franchetti premiati 60 studenti con 80mila euro in borse di studio (VOCE DI MANTOVA 16/05/2019)

Dalla Fondazione Franchetti premiati 60 studenti con 80mila euro in borse di studio (VOCE DI MANTOVA 16/05/2019)

E-mail Stampa PDF

Il presidente Norsa: "Ci auguriamo che questi premi possano contribuire alla crescita e alla formazione"

MANTOVA Sono stati 60 gli universitari mantovani che hanno meritato le borse di studio assegnate dalla Fondazione Istituto "Giuseppe Franchetti" per l'anno accademico 2018/2019. La cerimonia con la consegna degli attestati si è svolta ieri nell'aula Magna della Fum. A premiare i giovani sono stati il presidente della Fondazione Franchetti Aldo Norsa, il consigliere Giampaolo Galeazzi, in rappresentanza anche della Provincia, e l'assessore del Comune di Mantova alla Pubblica istruzione Marianna Pavesi. Presenti il segretario dell'Istituto Cristiano Flisi e il collaboratore esterno Massimo Terzi. Del Cda del Franchetti fanno parte anche il vicepresidente Emanuele Colorni e i consiglieri Susanna Davanzo e Marco Nunzio Manfredi. "A nome della Fondazione Franchetti faccio i complimenti a tutti i premiati - ha detto Norsa -, ci auguriamo che queste borse di studio possano contribuire alla vostra crescita e formazione. In oltre cento anni di attività, il Franchetti ha aiutato negli studi migliaia di giovani, molti dei quali sono diventati poi stimati e riconosciuti professionisti. Il nostro auspicio, quindi, è che possano partecipare al prossimo bando più studenti possibili. Ricordo che oltre al mondo scolastico, la Fondazione sostiene anche altre varie iniziative di carattere culturale e scientifico". L'assessore comunale Pavesi ha ringraziato la Fondazione per il suo operato: "L'amministrazione comunale è sempre vicina al mondo della scuola - ha detto - e a chi sostiene i giovani studenti mantovani". Lo scopo principale del "Franchetti" è quello di sostenere gli studi degli universitari meritevoli, residenti nella provincia di Mantova, e di non agiate condizioni economiche. Anche quest'anno la Fondazione Franchetti ha messo a disposizione 80mila euro, gli assegni di studio vanno dai 750 euro (studente lavoratore) ad un massimo di 2.500 euro. E cosi sono stati 60 gli attestati consegnati per l'anno accademico 2018/2019 con il lascito "Franchetti" a fronte di un'ottantina di domane di richiesta pervenute alla Fondazione di via Pescheria 22. Diplomi e assegni sono stati ripartiti in base ad un calcolo che ha tenuto conto del reddito della famiglia dello studente e della media scolastica. Info: www.istitutofranchetti.it.

I Premiati

Bergamaschi Matteo, Bianchi Irene, Bighi Beatrice, Bighi Eugenia, Bosco Mattia, Bozzardi Emma, Bragato Alessia, Bulbarelli Michele, Cagossi Francesca, Campostrini Andrea, Cattini Sara, Chajai Ikram, Chamekh Fatima, Ciruolo Enzo, Debiasi Giovanni, Debiasi Giulia, De Mattia Silvia, Di Antonio Jacopo Andrea, Di Biase Davide, Di Biase Marco, Dondi Linda, Dri Perla, Faben Silvia, Federico Giuseppe, Ferrarin Chiara, Fiammenghi Maria Letizia, Finadri Beatrice, Friederich Giada, Galuzzi Giacomo, Galuzzi Matteo, Gambuto Martina, Ghirardini Giorgia, Guzzi Marzia, Hoco Alesia, Katroshi Sara, Kaur Rupinder, Mafezzoli Francesca Giulia, Malavasi Fiorenza, Mega Anna, Messori Giordano, Mischi Melissa, Mora Andrea, Morbini Sara, Novellini Sebastiano, Padovani Chiara, Padovani Giulia, Papicchio Anna Chiara, Pieropan Lisa, Poltronieri Crizia, Pretto Roberta, Rosa Monica, Rossi Chiara, Rossi Francesco, Stella Giovanni, Stella Mario, Stella Vittorio, Taraschi Ilaria, Tarocco Riccardo, Vitiello Giuseppe e Zanoni Giulia.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.