Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa Progetto Alzheimer: ginnastica a domicilio (GAZZETTA DI MANTOVA 18/05/2019)

Progetto Alzheimer: ginnastica a domicilio (GAZZETTA DI MANTOVA 18/05/2019)

E-mail Stampa PDF

Un concorso di idee per portare l'attività fisica a domicilio ai malati di Alzheimer. A lanciarlo è la Fondazione Mazzaii grazie d un contributo di 3mila euro della Fondazione Franchetti. L'iniziativa è stata presentata, tra gli altri, da Aldo Norsa, presidente del Franchetti, Luca Talarico, presidente del Mazzali e dal ricercatore Massimo Venturelli. A partecipare al bando i trenta ragazzi del master in "Esercizio-terapia: progettazione e conduzione di pro grammi di esercizio fisico per malattie esercizio-sostenibili" all'università di Verona di cui il Mazzali è partner. Gli studenti dovranno proporre un progetto per portare l'attività fisica nelle case dei malati che non resterà solo su carta, ma messo in pratica da una start-up con i 3mila euro messi dal Franchetti. A beneficiarne 50 pazienti di Mantova.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.