Premiati con una borsa di studio 44 universitari (GAZZETTA DI MANTOVA 19/06/2016)

Stampa

Sono 44 le borse di studio assegnate per l'anno accademico 2015/2016 dalla Fondazione Franchetti, che dal 1906 premia gli studenti universitari più meritevoli. Presenti alla consegna degli attestati, ieri nell'aula magna della Fondazione universitaria, il presidente dell'istituto Franchetti, Aldo Norsa, il vice Emanuele Colorni, i consiglieri Susanna Davanzo e Giampaolo Galeazzi e l'assessore all'istruzione Marianna Pavesi. «Quest'anno abbiamo notato un calo di richieste di borse di studio, soprattutto da parte delle matricole ha osservato Norsa - la crisi economica ha toccato molte famiglie e questo ha avuto ripercussioni anche sulle iscrizioni all'università. In questo momento di difficoltà la mission dell'Istituto Franchetti, assume un valore ancora maggiore». La Pavesi si è rivolta ai ragazzi: «Non smettete mai di perseverare, nello studio cosi come nella vita, perché prima o poi il vostro impegno sarà premiato. Questo riconoscimento ne è la dimostrazione». Su 65 candidati al bando, la Fondazione ha premiato 43 studenti universitari, selezionati in base a reddito e risultato degli esami, e ha assegnato anche una borsa di studio "Pietro Ploner" per studenti di ingegneria. Gli assegni vanno dai 1.400 ai 2.400 euro, per 80mila euro in tutto. Ecco i premiati: Martina Adami, Alice Balzanelli, Alessandro Bellini, Sonia Buoni, Nicolo Bompieri, Giacomo Boni, Valeria Braguzzi, Giulia Campostrini, Elena Ciciriello, Edoardo Cordioli, Silva De Mattia, Ilaria Maria Sole Della Corte, Teresa Falcone, Andrea Gazzola, Francesca Giaco, Giulia Graziano, Giulia Lusetti, Alessandro Marcolongo, Francesca Mazzali, Lucia Mazzali, Greta Merighi, Samuele Messori, Ilenia Milani, Federico Mondini, Giuseppe Nebbione, Alessandro Paloschi, Alberto Peccini, Piccar do Pedrazzani, Divo Poma, Isacco Razk, Greta Romani, Francesca Rondelli, Valentina Rosa, Arianna Rubes, Silvia Sabbadini, Anna Savaresi, Jaskirat Singh, Francesca Torelli, Valentina Torelli, Barbara Uselli, SaraVasoli, Arianna Visser, Giovanni Zagni. La borsa di studio "Ploner" è stata assegnata ad Andrea Ronconi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.