Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa Ripartono gli incontri sull'ebraismo (GAZZETTA DI MANTOVA 04/02/2016)

Ripartono gli incontri sull'ebraismo (GAZZETTA DI MANTOVA 04/02/2016)

E-mail Stampa PDF

Domani all'Isabella d'Este parlerà lo scrittore Matteo Corradini. Comincia domani un nuovo ciclo di "Ebraismo al sesto giorno", la serie di incontri di cultura ebraica che periodicamente l'associazione "Man Tova" propone alla cittadinanza. Il primo incontro, dal titolo "La forma dei besamim: il profumo nella mistica ebraica" si terrà domani alle 21, nell'aula magna del Liceo "Isabella d'Este", in via Giulio Romano 13 a Mantova. Sarà protagonista come relatore Matteo Corradini. Autore Rizzoli, ospite abituale di Festivaletteratura, Corradini tratterà un aspetto poco noto e di grande fascino, legato alla conclusione del giorno di Shabbàt (Sabato) - il giorno di "riposo" nella cultura ebraica - e all'importanza che riveste il profumo di alcune spezie (dette appunto in ebraico "besamim") per rendere speciale, anche da un punto di vista simbolico, la separazione del tempo dello Shabbàt dal tempo degli altri giorni della settimana. Un tassello straordinario di cultura ebraica, a cavaliere tra la sfera del sacro, la vita familiare e comunitaria, il paesaggio olfattivo (smellscape) e la mistica ebraica. Le conferenze proseguiranno poi fino a venerdì 20 maggio, con temi che spazieranno dalla Bibbia ebraica alla musica klezmer e di Gershwin, dal filosofo Baruch Spinoza al processo Eichmann. Gli incontri, come sempre, sono aperti a tutti e gratuiti. Questo ciclo di "Ebraismo al sesto giorno" è reso possibile grazie al contributo della Fondazione Franchetti e al sostegno del Comune di Mantova. Le iniziative culturali dell'associazione Man Tova sono divulgate anche tramite Facebook (i "mi piace" sono in co stante crescita e ormai più di 400): Man Tova La città della manna buona, pagina che, peraltro, è visibile anche da parte di chi non abbia un profilo Facebook: è sufficiente andare nel sito www.mannabuona.it e cliccare sul pulsante News.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.