Jori parla di antisemitismo (GAZZETTA DI MANTOVA 30/01/2016)

Stampa

Oggi alla libreria Di Pellegrini di via Marangoni 16 alle 17.30, c'è Alberto Jori, mantovano, considerato tra i maggiori studiosi di filosofia aristotelica a livello mondiale, che si è occupato anche di storia ebraica e antisemitismo, con pubblicazioni anche in lingua tedesca. Jori è inoltre Accademico Virgiliano, prima docente di filosofia all'università di Tubinga (Germania) e attualmente all'università degli studi di Ferrara. Tratterà nella sua conversazione, di vecchio e nuovo antisemitismo quindi di un argomento di grande attualità, basandosi in particolare su libri di Giuntina editore, "Identità ebraica e sionismo nello scrittore Alber to Cantoni", e sul testo di Werner Bergmann "Antisemitismo vecchio e nuovo". Darà un saluto introduttivo a nome della Comunità Ebraica di Mantova, Aldo Norsa, presidente dell'Istituto Franchetti di Mantova. Jori parlerà del libro di "identità ebraica e sionismo nello scrittore Alberto Cantoni".

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.