Istituto Franchetti Confermato Norsa. E martedì la ricerca dei giovani medici (GAZZETTA DI MANTOVA 24/05/2015)

Stampa

Si è insediato ufficialmente il nuovo consiglio d'amministrazione della Fondazione Istituto Giuseppe Franchetti di Mantova. Nella sede di via Pescheria 22, si è riunito il cda che ha visto la riconferma del presidente Aldo Norsa e del vice Emanuele Colorni (entrambi nominati dalla Comunità Ebraica mantovana), del consigliere Giampaolo Galeazzi (nominato dalla Provincia) e dei nuovi consiglieri Susanna Davanzo e Marco Nunzio Manfredi (nominati dal Comune di Mantova). Presenti anche i collaboratori esterni: il tecnico Massimo Terzi e il revisore dei conti Alberto Bettoni. Segretario Cristiano Flisi. Tra i punti approvati all'ordine del giorno, l'assegnazione delle Borse di Studio Franchetti 2014/2015, per un totale di 100mila euro. La premiazione agli universitari mantovani si terrà a metà giugno. La Fondazione Franchetti sta sostenendo una ricerca nel campo onco-nefrologico di due giovani medici mantovani, Michele Ghidini e Francesco Trevisani che martedì, alle 18.30, alla sala degli stemmi di palazzo Soardi, la illustreranno nel corso del convegno «II dialogo tra geni e ambiente: il ruolo dell'epigenetica nel tumore e nelle malattie renali». I due medici hanno messo a punto il loro studio all'Institute of cancer research di Londra. A Mantova dialogheranno con Maria Chiara Bassi, biologa phd, specialista in scienze della nutrizione. L'ingresso è aperto al pubblico. Info: tel.0376 320567 e www.istitutofranchetti.it.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.