Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa Un Haendel maestoso per Ricercare Ensemble (VOCE DI MANTOVA 27/12/2014)

Un Haendel maestoso per Ricercare Ensemble (VOCE DI MANTOVA 27/12/2014)

E-mail Stampa PDF

Si è concluso tra gli entusiastici applausi del pubblico il bei concerto di Natale 2014 del Coro Ricercare Ensemble in una Chiesa di Santa Maria del Gradaro gremita per assistere al tradizionale appuntamento natalizio con la musica corale. Un evento di lunga tradizione, giunto alla 27" edizione, cha ha proposto un programma interamente dedicato ad opere di G. F. Haendel (1685-1759). Scelta che si inserisce nell'ambito del progetto dedicato a Odi e Vespri e integra la ricca esperienza acquisita da Ricercare Ensemble nel corso degli anni con l'interpretazione dei più noti e monumentali capolavori di musica corale. Appare significativa la ricorrenza del 30° anniversario della costituzione del Coro Ricercare Ensemble e ogni passo della sua importante esperienza artistica sta a indicare una costante crescita verso il pregevole standard qualitativo raggiunto ed esibito anche in quest'ultima occasione. Diretti con la consueta passione e competenza dal maestro Romano Adami, il Coro da Camera "Ricercare Ensemble" e l'Orchestra "Accademia degli Invaghiti" hanno offerto una brillante interpretazione della maestosa spiritualità e dell'intensità celebrativa di Haendel proponendo una selezione dei Vespri Carmelitani e l'Ode per il compleanno della regina Anna Hwv 74 ("Fonte eterna di luce divina"). La bellezza melodica, la ricchezza di intrecci vocali e l'ampiezza armonica di questi mirabili esempi di ricercato equilibrio tra esigenze espressive e intento spettacolare hanno trovato un efficace realizzazione grazie all'apprezzabile impegno del Coro e all'efficace integrazione sonora offerta dall'organico strumentale. Compito tutt'altro che semplice, al cospetto di opere particolarmente esigenti dal punto di vista tecnico e anche in ordine alla necessità di renderne comprensibile il complessivo valore espressivo. Al buon esito del concerto hanno contribuito le belle prove dei solisti Anna Simboli, soprano, Elena Bertuzzi, soprano, Roberta Pozzer, soprano, Andrea Arrivabene, controtenore, Alessio Tosi, tenore e Matteo Bellotto, basso. Un altro convincente successo, dunque, per il Coro da Camera "Ricercare Ensemble", punteggiato da momenti di grande effetto come lo splendido vespro Dixit Dominus: uno straordinario intreccio di sezioni musicali in cui l'organico vocale-strumentale, con gioiosa spontaneità inventiva, esprime il senso celebrativo della fede. All'entusiastica approvazione del pubblico, in conclusione, è corrisposto un apprezzatissimo fuori programma: un bis natalizio, "Stille Nacht". Il XXVII ciclo dei concerti di Natale del Coro Ricercare Ensemble è realizzato con il sostegno e il contributo economico del Comune di Mantova, del Comune di Revere e associazione Pro loco, della Fondazione della Comunità Mantovana, della Fondazione Cariverona, della Fondazione Giuseppe Franchetti di Mantova e di alcuni sponsor privati, con la collaborazione della Diocesi di Mantova, Parrocchia di S.M. del Gradaro e di Revere e con il patrocinio della Provincia di Mantova.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.