Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa Al Franchetti una sala dedicata a Fabio Norsa (VOCE DI MANTOVA 21-12-2012)

Al Franchetti una sala dedicata a Fabio Norsa (VOCE DI MANTOVA 21-12-2012)

E-mail Stampa PDF
«Mi piace pensare che questa targa con il nome di Fabio Norsa sia un po` come la pagina di un registro delle presenze che attesta la partecipazione di Fabio alle prossime riunioni consiliari dell`Istituto. Lo ricordiamo tutti con grande affetto e rimpianto». Con queste parole il presidente della Comunità Ebraica Mantovana, Emanuele Colorili, ha voluto ricordare Fabio Norsa, suo predecessore e presidente dell`Istituto Franchetti dal 1993 al 2012, in memoria del quale ieri sera è stata apposta una targa proprio nella sala del consiglio dell`Istituto. «Un istituto - ha proseguito Colomi - che Fabio ha preso in mano nel 1993 in condizioni non ottime e che è riuscito a risollevare, anche economicamente, grazie alla sua straordinaria forza e al suo grande impegno». Oggi il Franchetti, mantiene un grande legame con la comunità e con i giovani mantovani grazie alle borse di studio che ogni anno consegna agli studenti più meritevoli. «Era importante che oggi il sindaco di Mantova fosse qui ha detto Nicola Sodano - a testimoniare la grande ammirazione per il lavoro svolto da Fabio Norsa sia come presidente della Comunità Ebraica Mantovana, sia come presidente dell`Istituto Franchetti. Senza dimenticare il suo grande impegno contro le discriminazioni». Il figlio Aldo, accompagnato dai figli e dalla madre Licia visibilmente commossa, ha ricordato la figura del padre: «II fatto che il consiglio del Franchetti - ha detto Aldo Norsa, ora lui stesso presidente dell`Istituto - abbia deciso all`unanimità di intitolare questa sala a mio padre testimonia quanto sia stato fondamentale il suo impegno per l`attività del Franchetti». Anche il presidente del consiglio provinciale Simone Pistoni ha ricordato Fabio Norsa e la sua «tenacia e grande insistenza nel perorare le cause in cui credeva fermamente». Fabio Norsa è scomparso lo scorso 7 gennaio all`età di 65 anni.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.