Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Rassegna Stampa L'istituto Franchetti finanzia un corso di sei lezioni sulla cultura ebraica (VOCE DI MANTOVA del 06-12-2012)

L'istituto Franchetti finanzia un corso di sei lezioni sulla cultura ebraica (VOCE DI MANTOVA del 06-12-2012)

E-mail Stampa PDF
Sei lezioni sulla cultura ebraica si svolgeranno in città tra dicembre e marzo del prossimo anno. La Fondazione Istituto Giuseppe Franchetti ha finanziato il corso "L`ebraismo come cultura dell'interpretazione. Dalla Torah al 6 Millennio" che sarà a cura del dott. Stefano Patuzzi, socio ordinano dell`Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo (Aisg). L`iniziativa è patrocinata dalla Comunità Ebraica di Mantova. Tutti gli incontri si svolgeranno presso la Fondazione Università di Mantova di via Scarsellini e sono gratuiti ed aperti al pubblico. E`richiesta e necessaria, però, la prenotazione al corso presso la segreteria della Fum (aperta dal lunedì al venerdì dalle 13.30 alle 17.30), al numero di telefono 0376 286220 o tramite la compilazione di apposito modulo (programma e modulo scaricabili anche sui siti www.mantavaebraica.it, www.istitutofranchetti.it). Le lezioni si terranno di giovedì dalle 20.45 alle 22, poi, fino alle 22.30 circa, sono previsti gli interventi e le domande da parte dei frequentanti. La prima parte del corso prende in esame "I Fondamenti". Ecco il calendario degli incontri: giovedì 13 dicembre "I due testi sacri: la Torah e il Talmud", il 10 gennaio 2013 la lezione "II `mare` del Talmud. Non un libro: un`attività" ed il 24 gennaio "Dalla Terra d`Israele al mondo: stona e geografia dell`ebraismo" (Bibliografia consigliata: Philippe Haddad, L'ebraismo spiegato ai miei amici, Giuntina, FI, 2002 George Steiner, II libro dei libri. Un`introduzione alla Bibbia ebraica, Vita e Pensiero, MI, 2012 - Adin Steinsaltz, Cos`è il Talmud, Giuntina, FI, 2004).Poi partirà la seconda parte cha ha come tema "La lingua ebraica come visione del mondo". Gli appuntamenti si terranno giovedì 14 febbraio con "La lingua ebraica: concetti e categorie di fondo", il 28 febbraio "Idee sulla vita e concetti di tempo: Qohèlet (l`Ecclesiaste)" ed infine il 14 marzo " `Ricordo la mia musica nella notte`. Una lettura ebraica di alcuni passi dai Tehillìm (Salmi)" (Bibliografia consigliata: Mireille Hadas-Lebel, Storia della lingua ebraica, Giuntina, PI, 1994 - PaoloDe Benedetti, L`alfabeto ebraico, Morcelliana, BS, 2011 - Arthur Green, Questesono le parole, Giuntina, FI, 2002). «Abbiamo deciso di sostenere questo corso perché di grande interesse generale e di alto profilo culturale - ha detto il presidente della Fondazione Franchetti Aldo Norsa -. Pensiamo possa richiamare l`attenzione di molte persone, visto anche che gli incontri sono gratuiti ed aperti a tutti». Il presidente dell`Istituto di via Pescheria ha ricordato, inoltre, che il Franchetti sosterrà anche quest`anno il Concerto di Natale a cura del coro "Ricercare Ensemble" e Orchestra Barocca "Accademia degli Invaghiti", che si terrà mercoledì 26 dicembre nella Chiesa di Santa Maria del Gradaro.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.