Franchetti

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Sei qui: Home

63 studenti universitari mantovani hanno meritato la borsa di studio "Franchetti"

E-mail Stampa PDF

Gli universitari premiati con le Borse di studio Franchetti 2017/2018Sono stati 63 i giovani studenti universitari mantovani che hanno meritato le borse di studio assegnate dalla Fondazione Istituto "Giuseppe Franchetti" per l'anno accademico 2017/2018. La tradizionale cerimonia con la consegna degli attestati si è svolta sabato 16 giugno nell'aula Magna della Fondazione Università di Mantova.

A premiare i giovani sono stati direttamente il presidente della Fondazione Franchetti Aldo Norsa, il vice Emanuele Colorni e i consiglieri Giampaolo Galeazzi, in rappresentanza anche della Provincia, Susanna Davanzo e l'assessore del Comune di Mantova alla Pubblica istruzione Marianna Pavesi. Presenti il segretario dell'Istituto Cristiano Flisi e il collaboratore esterno Massimo Terzi.

Guarda il video realizzato da Mantova.TV


"Faccio i complimenti a tutti voi premiati che siete il nostro futuro – ha detto il presidente Norsa – e vi auguro tanti altri successi, sia nello studio che nel mondo del lavoro quando vi entrerete. Ricordo che lo scopo prioritario della Fondazione, come recita lo statuto, è quello di sostenere gli studi degli universitari mantovani meritevoli e di non agiate condizioni economiche. Le borse di studio che la Fondazione consegna sono un supporto importante per le famiglie". Gli assegni di studio vanno dai 750 euro (studente lavoratore) ad un massimo di 2.500 euro, per un totale di 80mila euro. Il presidente del Franchetti, inoltre, ha ricordato anche tutte le altre iniziative che sostiene la Fondazione, dalle lezioni di cultura ebraica alle premiazioni per i finalisti mantovani dei giochi matematici e altro ancora.
Dopo gli interventi istituzionali, sono stati consegnati i diplomi. I premiati con il lascito "Franchetti" sono stati 62, a fronte di 85 domane di richiesta pervenute alla Fondazione di via Pescheria 22. Consegnata, invece, una sola borsa di studio "Pietro Ploner", riservata agli studenti di Ingegneria, al mantovano Andrea Ronconi.

Si ricorda che l'Istituto, nato su volontà testamentaria di Giuseppe Franchetti, è attivo dal 1906 e da allora ha premiato circa 10mila studenti mantovani, tanti dei quali oggi sono stimati ed affermati professionisti. Info: www.istitutofranchetti.it.

Ecco l'elenco dei 63 premiati: Bianchi Irene, Bona Federica, Boni Claudia, Boni Giacomo, Borsari Gabriele, Braguzzi Elia, Bulbarelli Ilaria, Bulbarelli Michele, Cagossi Francesca, Cagossi Giorgio, Camatti Federica, Campostrini Andrea, Castagnoli Giulia, Castagnoli Matteo, D'Elia Loredana, Damiano Alessandra, De Benedetti Silvia, Della Corte Ilaria Maria Sole, Di Biase Davide, Di Biase Marco, Dimo Francesca, Federico Giuseppe, Ferrari Emma, Ferrari Martina, Ferraroni Valentina, Filippini Lidia Vittoria, Gavioli Nicolò, Ghirardini Giorgia, Gozzi Filippo, Gualtieri Erika, Ihaza Marian Jane, Jankovic Vukman, Kaur Rupinder, Lavagnini Giulia, Lucchini Lorenzo, Malavasi Fiorenza, Mazzi Lisa, Mega Anna, Merighi Greta, Minerva Cristina, Minerva Federico, Morbini Giulia, Morbini Sara, Morselli Alessio, Novellini Sebastiano, Ongari Sabrina, Pieropan Lisa, Razk Isacco, Ronchi Nicole, Ronconi Andrea ("Ploner"), Rossi Chiara, Rossi Francesco, Savaresi Anna, Savaresi Linda, Savazzi Carlotta, Schiavenin Suelen, Stella Mario, Stella Vittorio, Turchetti Alessandra, Vitiello Giuseppe, Volkov Alessandro, Zanoni Giulia e Zucca Jessica.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.